La campagna 2015

2015 – Laboratorio video making

La comunicazione digitale o online si caratterizza soprattutto per la ricerca di nuove forme di comunicazione, in grado di raggiungere vasti segmenti di popolazione in modo efficiente.

Alla base della comunicazione digitale vi sono l’ampiezza dell’obiettivo comunicativo, la profondità, ricchezza e personalizzazione del messaggio e l’intensità relazionale. Gli strumenti di questo particolare tipo di marketing comunicativo sono sostanzialmente i siti web e gli strumenti multimediali (caratterizzati da elevata qualità della grafica, effetti di animazione e streaming di audio e video).

I vantaggi globali di tutti questi strumenti sono l’interattività e la misurabilità dei risultati raggiunti.

Il video, soprattutto se di breve durata, con un concept semplice ma d’impatto, può diffondere velocemente e in maniera diffusa un messaggio.

Per queste ragioni per la campagna di comunicazione Bologna cares! 2015 si è deciso di utilizzare il supporto video come strumento multimediale.

Sarà quindi realizzato uno spot, che verrà diffuso sul web.

A partire da aprile verrà realizzato un laboratorio, aperto a rifugiati e cittadini italiani, condotto da professionisti del settore video: sono previsti incontri preliminari di progettazione e sceneggiatura, a cui seguiranno le riprese, il montaggio e la post-produzione.

Il tema del laboratorio sarà “rifugiati di ieri e rifugiati di oggi”: personaggi che hanno segnato in qualche modo la storia, fuggiti dai propri paesi perché le loro libertà erano minacciate e rifugiati di oggi, giunti in Italia da tempo e che hanno visto realizzarsi i propri sogni e desideri

Vai alla pagina dell’iniziativa

 

Scarica il volantino

View Fullscreen

2015 - Laboratorio di vignetta satirica
Campagna 2015 - Rifugiati di ieri e di oggi: le storie