L'appennino sostenibile e interculturale


Trasmissione di mercoledì 10 ottobre 2018

La settima puntata di Radio Bologna Cares, andata in onda mercoledì 10 ottobre (in replica sabato 13 ottobre).

Glossario – il significato delle parole del mondo delle protezioni internazionali
CONVENZIONE DI DUBLINO: spiegata da Giulia Crescini di ASGI.

In questa puntata ci sposteremo sull’appennino bolognese per parlare di turismo sostenibile in chiave interculturale. Diciotto ragazzi e ragazze, tra i 18 e i 35 anni, italiani e stranieri, hanno partecipato al corso Il turismo sostenibile in chiave interculturale. Corso esperenziale su sviluppo turistico e ospitalità interculturale nell’Appennino bolognese, organizzato dall’associazione Yoda (che da anni a Bologna organizza il Festival IT.a.Cà), da ASP Città di Bologna , Open Group, finanziato all’interno dello SPRAR metropolitano. Il corso si è concluso il 30 semmbre con l’ultimo dei 4 weekend di formazione. Il percorso formativo ha avuto come cuore la casa vacanze di Open Group a Montefredente, frazione del comune di San Benedetto Val di Sambro (Bo). ll turismo e la migrazione sono due facce della stessa medaglia, che incontrandosi possono creare nuove opportunità anche per l’Appennino bolognese.

Ce ne hanno parlato Pierluigi Musarò, presidente dell’associazione Yoda e tra partecipanti al corso: Jonathan Mastellari, Vanessa Zamora, Amin Sumah. Quale sarà il futuro del progetto, l’abbiamo chiesto alla responsabile del settore integrazione di Open Group Sara Montipò.

Infine, nell’agenda, gli appuntamenti di ottobre.