febbraio, 2019

15feb16:3020:30

Colours make a place better: la prossimità riduce le differenze

16:30 - 20:30 via Rivani, 13, Bologna

Di più

Dettagli evento

La mostra che inaugurerà il 15 febbraio a Bologna in via Rivani 13 è il frutto di un percorso iniziato ad ottobre 2018 e concluso lo scorso gennaio in Piazza dei Colori.
Hanno partecipato 10 persone tra cittadini italiani e stranieri, richiedenti asilo ospiti dei centri di accoglienza SPRAR e Centro Mattei del Quartiere San Donato-San Vitale.

Negli 8 incontri ognuno è stato centrale nella creazione del gruppo: da Barbara Pasquariello, fotografa e facilitatrice del laboratorio, alle operatrici di Arca di Noè, fino ad Osas, bambino di 8 anni, vera risorsa e “mascotte” del gruppo. Il laboratorio di fotografia partecipativa voluto da Arca di Noè, è stato organizzato in collaborazione con NetFo, Perugia Social Photo Fest e si è inserito nel contesto del progetto “I Colori dell’Agorà” finanziato dal Comune di Bologna in collaborazione con ASP Città di Bologna, La Dolce Coop Soc e Piazza Grande. Il laboratorio di fotografia partecipativa ha contribuito a realizzare uno degli obiettivi previsti dal progetto, ovvero promuovere una cultura di comunità fondata sulla convivenza civica e la solidarietà.

Il laboratorio di fotografia partecipativa

La fotografia è un potente mezzo per stimolare i ricordi, provocare emozioni, per acquisire consapevolezza della propria visione del mondo, comunicare, indagare idee, culture di singoli e comunità. Il linguaggio universale delle immagini ha agevolato la comunicazione e il confronto all’interno del gruppo e le fotografie sono state ottime “mediatrici” linguistiche e culturali. Tutte le attività hanno seguito il metodo partecipativo, a partire dall’analisi del contesto fino ad arrivare alla definizione collettiva e condivisa del materiale fotografico da selezionare e stampare per la mostra finale. lI laboratorio di fotografia partecipativa è stato quindi uno strumento per attivare importanti riflessioni su punti di forza e problematiche comuni legate alla vivibilità e alla storia del quartiere San Donato-San Vitale, con un focus specifico su Piazza dei Colori.

La mostra fa emergere un viaggio profondo e toccante in un luogo per certi aspetti “dimenticato” ma che condensa in sé significati comuni, all’interno dei quali vorremmo accompagnare e far immergere i visitatori della nostra mostra. Una mappa fatta di simboli e metafore per riabitarne il senso. Un’occasione per provare a guardare con occhi diversi; per mostrare punti di vista inaspettati; per “ridisegnare” e ridare vita ad un luogo, attraverso lo sguardo e l’azione concreta di persone che si adoperano per ri-attribuirgli valore.

La mostra fotografica che racconta Piazza dei Colori sarà visitabile anche in seguito al 15 febbraio scrivendo una mail a valentina.tiecco@arcacoop.com

http://www.arcacoop.com/mostra-fotografica-piazza-dei-colori

Scarica il programma

Ora

(Venerdi) 16:30 - 20:30

Luogo

Casa Rivani

via Rivani, 13, Bologna

X