radio Bologna cares!

Vesta, dietro l’accoglienza delle famiglie professionalità e lavoro d’equipe

Mori è nato nel 2000, in Costa d’Avorio. Dopo migliaia di chilometri e un mare attraversato, Mori è riuscito ad arrivare in Italia. A Bologna è stato inserito in Vesta, un progetto di accoglienza in famiglia pensato per accompagnare i ragazzi stranieri verso l’autonomia e l’integrazione in Italia. E così è andata. “Ora mi chiama mamma”, dice di lui Annalisa, che ha deciso di aprire le porte di casa assieme al suo compagno Alessio, e ai loro due figli, Giulia di 10 anni e Leonardo di 7.

Dopo tanti sforzi Mori ora ha un lavoro, una casa e i documenti in regola. Dietro il successo c’è un team di operatrici, legali, psicologhe, coordinatrici. Professionalità e lavoro che permettono ad ogni accoglienza Vesta di superare gli ostacoli, siano amministrativi, relazionali o di convivenza quotidiana in famiglia.

Questo podcast racconta la macchina dell’accoglienza, che in silenzio e giorno dopo giorno si occupa di garantire il migliore percorso di integrazione. Per Mori e per tutti i ragazzi che come lui sono stati accolti in Vesta.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram